Silvia Businello Toro era una donna tenace, solare e ottimista che ha condotto, sin dagli anni '70 battaglie su temi cardine della tutela dei diritti civili e dell'autodeterminazione femminile. Gran parte della sua inesauribile energia Silvia l'ha dedicata negli anni anni seguenti all'UDI, Unione Donne Italiane, di cui ha presieduto la sezione di Mestre per molti anni.

Nel 1990 č stata l'ispiratrice della Libreria delle Donne, esperienza di volontariato, nella cui sede in via Bembo dal 1995 al 2000, ha organizzato 120 incontri culturali che hanno avuto un ruolo di grande divulgazione culturale tra lettrici e cittadine di diversa provenienza ed etį.

Hanno partecipato scienziate, letterate, filosofe, poetesse, illustratrici e varie altre personalitą della cultura contemporanea. che hanno raccontato la loro ricerca. Tra tutte riscordiamo, Margherita Hack, Anna Maria Ortese, Massimo Recalcati, Marisa Zanzotto, Alberta Basaglia, Elena Gianini Belotti e Cristiana Moldi Ravenna,

 

Č mancata improvvisamente il 2 giugno del 2007 a 65 anni. In sua memoria, su iniziativa di chi l'ha conosciuta e ne ha apprezzata l'instancabile attivitį, č stata fondata l'associazione "D.E.A. (Donne Europee Associate) - centro studi Silvia Businello Toro", con lo scopo di "sostenere, diffondere e promuovere il pensiero contemporaneo delle donne ricercatrici, letterate, artiste, musiciste" della cittą di Venezia e di altri paesi d'Europa e del mondo.  Un modo per creare una continuitą ideale con i progetti e le tematiche che l'avevano maggiormente appassionata.

 

L’associazione ha sostenuto, organizzato o patrocinato diverse iniziative di carattere culturale tra cui, la mostra “Venetiandream of waterart” per ” Istanbul capitale della cultura europea 2010 “ di Artlifefortheworld, la presentazione del restauro delle Blachernitisse, bassorilievi nella basilica di San Marco, nel Padiglione della Gran Bretagna all’interno People meet in Architecture e l’incontro con le compositrici Letizia Michielon, Carla Rebora e Rossella Spinosa nella Sala Concerti del Conservatorio B. Marcello di Venezia nel 2012. L.T

 

 

HOME AGIMUS VENEZIA